Home » Riassunto Serie A: Risultati e Commento 13ª Giornata 2021/2022

Riassunto Serie A: Risultati e Commento 13ª Giornata 2021/2022

Sport Calcio

Dopo la sosta forzata a causa degli impegni delle Nazionali per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar del 2022. Il riassunto Serie A della stagione 2021/2022 torna prepotentemente alla ribalta. Il programma previsto per a tredicesima giornata offre degli scontri ad alta quota i cui verdetti saranno in grado di dare una fisionomia più concreta alla classifica. Inoltre, non mancano quelle gare per la lotta nella zona retrocessione in grado di appassionare gli sportivi sia per i valori in campo che verranno espressi che per alcune novità che dovrebbero, almeno sulla carta, cambiare l’andazzo intrapreso sino ad ora.

 

Riassunto Serie A: la Juve sbanca l’Olimpico. Il Milan cade a Firenze

La 13ª giornata della stagione 2021/2022 del massimo campionato di calcio parte con il confronto tra Atalanta e Spezia. La squadra allenata da Gasperini sconfigge i liguri con un sono 5-2 frutto delle reti di Muriel, Malinovskyi, Zapata e Pasalic, autore di una doppietta. Per la compagine guidata da Thiago Motta c’è la magra consolazione di aver ritrovato la vena realizzativa di uno dei suoi bomber di punta, ossia Nzola.

Leggi:  Il meglio di Champions e Europa League sino ad ora

Nel turno delle 18:00 di sabato 20 novembre 2021, la Juventus ha la meglio sulla Lazio con due reti dagli undici metri di Bonucci. Priva della sua punta di diamante, ovvero Immobile, la squadra biancoceleste fatica ad impensierire la retroguardia bianconera e subisce, così, due gol che permettono agli uomini di Max Allegri di continuare la risalita verso i vertici della classifica.

Sul campo della Fiorentina si affrontano i viola di Italiano e il Milan guidato da Pioli, intenzionato come non mai a portarsi al primo posto in solitaria. Tuttavia, il match non rispetta il pronostico dei rossoneri e si incanala su un binario infausto soprattutto per via degli innumerevoli errori della propria retroguardia – Tatarusanu in primis. Duncan, Saponara e un doppio Vlahovic in gradissimo spolvero annullano il tentativo di rimonta del club milanese firmato da Ibrahimovic e decretandone la prima sconfitta in campionato per 4-3.

 

La Salernitana continua a sprofondare. Il Venezia non si ferma più

Il lunch match del riassunto Serie A dedicato alla 13ª giornata della stagione 2021/2022 vede Sassuolo e Cagliari che impattano per 2-2 (Scamacca, Berardi, Keita, Joao Pedro) e si dividono un punto che serve a ben poco, soprattutto ai sardi. All’Arechi, invece, la Salernitana perde un’altra partita contro la Sampdoria complicando ulteriormente la propria situazione. L’autogol di Di Tacchio e la rete di Candreva inguaiano i granata, il cui obiettivo ora come ora è quello di darsi una svegliata affinché il tutto non volga per il peggio. Di tutt’altro avviso è il pomeriggio del Venezia, autore di una vera e propria impresa sul campo del Bologna dopo il clamoroso successo in casa contro la Roma. Okereke mette, quindi, lo zampino per una vittoria esterna dal notevole peso specifico.

Leggi:  Pizza margherita: la ricetta più famosa del mondo

 

L’Inter riapre il campionato. La Roma tira finalmente un sospiro di sollievo

Al Meazza, l’Inter vince il suo primo scontro diretto superando il Napoli per 3-2 interrompendo, così, l’imbattibilità dei partenopei. Dopo il vantaggio iniziale di Zielinski, i nerazzurri riprendono le chiavi del match con Calhanoglu, Perisic e Lautaro Martinez. La rete di Mertens nei minuti finali (e qualche occasione sprecata di troppo) non raddrizzano un risultato che, a conti fatti, riapre prepotentemente il discorso scudetto. Sul versante di Genova, sponda rossoblu, la Roma di Mourinho torna finalmente al successo battendo il Genoa del debuttante Shevchenko per 2-0 grazie ad una doppietta della giovane promessa Afena-Gyan.

Leggi:  Champions League - Europa League: Risultati e Commento 5ª giornata 2021/2022

 

Verona inarrestabile. Torino pragmatico

I posticipi di lunedì 22 novembre 2021 concludono questo riassunto Serie A con la vittoria al 90′ del Verona sull’Empoli per 2-1 (Barak, Tameze, Romagnoli) e con il successo casalingo del Torino sull’Udinese per 2-1 frutto delle realizzazioni di Brekalo e di un sempre più sorprendente Bremer.

Dottore in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e Giornalista Pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. L’amore per la scrittura e per la conoscenza ad ampio raggio fa il paio con numerose passioni come il cinema, lo sport e i fumetti.