Home » Riassunto Serie A: Risultati e Commento 11ª Giornata 2021/2022

Riassunto Serie A: Risultati e Commento 11ª Giornata 2021/2022

L’11ª giornata della stagione 2021/2022 del campionato di Serie A propone a tifosi e appassionati un programma vibrante in cui ci sono alcuni match di cartello che potrebbero dare una scossa alla classifica. La marcia inesorabile di Napoli e Milan continuerà anche in questo turno senza alcun intoppo? La Juventus riuscirà a rialzarsi dopo il pesante k.o. con il Sassuolo? Il riassunto Serie A che segue risponderà a questi e ad altri quesiti per fornire un quadro dettagliato su una competizione che, nonostante tuto, riesce ancora ad avere il suo inconfondibile fascino.

Sport Calcio

 

Simeone-show. Lazio, un’altra occasione sprecata

La Lazio pareggia con l’Atalanta per 2-2 nella prima gara dell’undicesima giornata della stagione 2021/2022. I biancocelesti vanno per ben due volte in vantaggio (Pedro e il solito Immobile), ma gli orobici non ci stanno e strappano un punto al 94′ con una conclusione al volo di De Roon – dopo la rete del possente Zapata. A Verona, va in scena un altro psicodramma per la banda bianconera di Max Allegri. La Juventus perde anche contro il Verona per 2-1 subendo una doppietta di uno scatenato Giovanni Simeone nel giro di pochissimi minuti. Disorientati e confusi, i bianconeri sprecano qualche occasione e dimezzano solo il vantaggio con McKennie sul finire del match. Crisi totale, quindi, per una compagine abituata a stazionare nei piani alti della classifica. L’altra metà di Torino, ossia il club granata guidato da Juric, regola la Sampdoria per 3-0 ritrovando finalmente il gol del suo uomo più rappresentativo, ossia Belotti. Il Gallo fa 100 in carriera e sugella una prestazione maiuscola impreziosita dalle reti di Singo e Praet.

Leggi:  DAZN: Ecco come ottenere il rimborso

 

Riassunto Serie A: L’Inter ringrazia Correa. Vlahovic si riprende la Viola

Il menù di domenica 31 ottobre 2021 è bello ricco. Si comincia con un interessante Inter-Udinese vinto dai nerazzurri per 2-0. Grazie ad una doppietta di Correa – che non segnava dallo scorso agosto – gli uomini di Simone Inzaghi mantengono ben salda la terza posizione senza mai trascurare la possibilità di avvicinarsi alla vetta. La Fiorentina, invece, piega lo Spezia con una perentoria tripletta di Dusan Vlahovic. Le voci degli ultimi tempi avevano creato un clima piuttosto ambiguo intorno alla figura dell’attaccante serbo, ma in virtù di una prestazione del genere i tifosi viola possono dormire sonni tranquilli con l’auspicio di tornare finalmente a lottare per un posto in Europa.

Leggi:  Il meglio di Champions e Europa League sino ad ora

A Genova, pareggio piuttosto scialbo tra i rossoblu e il Venezia. Uno 0-0 che dà poca sostanza alle velleità delle predette compagini, impegnate più che mai non finire nel baratro che conduce direttamente in Serie B. Di tutt’altro avviso il match tra Sassuolo e Empoli con gli uomini di Dionisi che sbancano il Mapei Stadium per 2-1. Una gara vinta all’ultimo respiro grazie alla rete di Zurkowski, il quale sugella una gara da incorniciare dopo l’1-1 siglato da Pinamonti.

 

Il Napoli si aggiudica il derby. Il Milan sbanca Roma

In un derby blindatissimo per questioni di sicurezza, il Napoli ha la meglio sulla Salernitana battendola per 1-0. Zielinski capitalizza una palla sporca e regala altre tre punti preziosi agli uomini di Spalletti, i quali erano scesi in campo privi di due dei suoi uomini migliori: Osimhen e Insigne. Per i granata di Colantuono, il bicchiere è mezzo pieno poiché con la determinazione mostrata in questo match si può guardare al futuro con un cauto quanto rassicurante ottimismo.

Leggi:  Champions League - Europa League: Risultati e Commento 5ª giornata 2021/2022

All’Olimpico, il Milan non si fa attendere e risponde ai partenopei vincendo contro la Roma per 2-1. I rossoneri superano gli uomini di Mourinho con le reti di Ibrahimovic (gol numero 400 in carriera) e Kessie. Per i giallorossi, c’è una reazione tardiva che fa il paio con una marcata contestazione nei confronti della direzione arbitrale, rea di aver valutato determinati episodi chiave in maniera errata.

Il riassunto Serie A di questo turno si conclude con il posticipo tra Bologna e Cagliari. I felsinei vincono per 2-0 grazie alla rete di un uomo di esperienza come De Silvestri e al gol di giustezza di Arnautovic a pochi istanti dal triplice fischio; per i sardi, invece, la situazione diventa sempre più critica.

Dottore in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e Giornalista Pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. L’amore per la scrittura e per la conoscenza ad ampio raggio fa il paio con numerose passioni come il cinema, lo sport e i fumetti.