Home » Pizza margherita: la ricetta più famosa del mondo

Pizza margherita: la ricetta più famosa del mondo

La pizza margherita, oltre ad essere patrimonio immateriale dell’umanità secondo l’UNESCO, è anche la ricetta più conosciuta e famosa del mondo. Olio rigorosamente extravergine d’oliva, pomodoro, basilico e mozzarella: una ricetta ben precisa con degli ingredienti facilmente reperibili dai colori tutti italiani.

La storia della pizza affonda delle radici lontanissime. Una storia millenaria e ricca di tradizioni tutte italiane conosciute in ogni parte del mondo.

Ed è proprio la semplicità dei suoi ingredienti che rende la pizza il piatto più famoso del mondo, semp

lice da replicare in qualsiasi paese. Nella classifica TasteAtlas delle cento ricette mondiali, quindi, la deliziosa pizza italiana guadagna la medaglia d’oro, ma chi c’è ad accompagnarla sul podio?

Top 3 delle cento ricette mondiali

Al primo posto della classifica TasteAtlas si trova l’Italia con la pizza margherita, seguita immediatamente dopo dal Giappone, con il sushi. Il sushi non è soltanto il riso con un pezzetto di pesce crudo sopra, come si è abituati erroneamente a pensare.

Leggi:  Riassunto Serie A: Risultati e Commento 13ª Giornata 2021/2022

Piuttosto fanno riferimento alla parola sushi moltissimi piatti preparati con il riso che, generalmente, vengono arrotolati all’interno di alghe marine commestibili. Il riso, inoltre, – per rimanere in tema di curiosità – è la pietanza più consumata in tutto il mondo.

Il terzo posto va agli USA con il loro hamburger americano composto da pane, polpette strettamente di manzo, cipolla e maionese. Tutte le sue varianti con ketchup, mostarda e chi più e ha più ne metta vengono dopo, ma è impossibile non riconoscere la vera tradizione di un paese che cucina hamburger dal 1902.

Inoltre, impossibile non ricordare che è proprio negli Stati Uniti che nascono le prime catene di cibo specializzate proprio in hamburger: i fast food.

 

Ancora qualche ricetta interessante

Il quarto posto della classifica di TasteAtlas è completamente inaspettato. Si vola infatti direttamente in Messico che si piazza in questa posizione grazie ad un piatto ricco di sapori e di orgoglio nazionale: i tacos. Per chi non avesse mai mangiato i tacos, si tratta di tortillas realizzate con farina di mais e cotte sulla piastra.

Leggi:  Facebook Connectivity: dopo il blackout si corre ai ripari

Molto più fini e di circonferenza più ridotta, i tacos, ricordano molto la piadina bolognese. Soltanto che invece di speck e formaggio, queste tortillas sono solitamente ripiene di diversi tipi di carne, formaggio o guacamole, una salsa preparata con avocado, aglio, pomodori e lime.

E se il secondo posto per il Giappone non era già abbastanza, la terra del Sol Levante si ripresenta anche al quinto e al sesto posto con il ramen e le mochi. Il ramen è basicamente una zuppa di spaghetti. Ma molto, molto più complessa. All’interno di questa zuppa è possibile trovare, oltre ovviamente agli spaghetti di frumento, altri ingredienti e condimenti come alghe, differenti tipi di pesce, carne e uova.

Leggi:  La tricopigmentazione: cos'è e come funziona

Un po’ meno conosciute, ma non certo meno buone, al sesto posto della classifica delle cento ricette mondiali il Giappone si classifica nuovamente con le sue mochi. Le mochi sono dei tortini di forma circolare realizzati con riso bollito piuttosto glutinoso e vengono consumati soprattutto a Capodanno.

Queste sono soltanto sei delle ricette più famose del mondo ma, stando al sondaggio, la cucina italiana è la numero uno in tutto il mondo!

Leggi le nostre turboRicette!

Luna Ercoli è nata a Roma il 28/03/1990 e trasferita all'estero all'età di 18 anni per mettermi alla prova. Ho viaggiato e lavorato in molti paesi come bartender fino a quando ho scoperto il copywriting grazie al quale mi mantengo da due anni.