Home » Croke NFT, il viaggio verso la disintossicazione

Croke NFT, il viaggio verso la disintossicazione

10

Croke è un progetto nato per attirare l’attenzione sui pericoli dei narcotici attraverso il potere dell’arte & NFT, e il loro intento è quello di sostenere le organizzazioni che lottano per questa causa. Il loro obiettivo è quello di fare un parallelo con la vita reale, cercando di trasmettere quanto sia difficile il viaggio verso la disintossicazione.

NFT

 

Come nasce Croke NFT

I Croke NFT sono nati per trovare il perfetto equilibrio tra il divertimento e la diffusione della positività con il serio obiettivo di aumentare la consapevolezza dell’abuso di droga. Nel 2020, 92000 persone hanno perso la vita negli Stati Uniti per overdose di narcotici, rendendola la prima causa di morte legata alle lesioni negli Stati Uniti. Non solo, ma molti del Croke hanno visto amici e persino membri della famiglia cadere nella trappola dei narcotici. Se solo avessero saputo meglio come affrontare il problema e dove sarebbero arrivati continuando su quella strada, forse non si sarebbero lasciati trasportare come hanno fatto.

Leggi:  La nascita del Bitcoin e le evoluzioni della Blockchain

Il team Croke: ‘Queste storie ci hanno profondamente spaventato, ma ci hanno anche ispirato ad essere la forza del cambiamento e a riunirci per formare una comunità sana dove possiamo scherzare e divertirci, ma allo stesso tempo fare del bene per il mondo sensibilizzando e donando soldi ad organizzazioni reali.’

 

Cosa differenza Croke dagli altri progetti NFT?

Il team traccerà una connessione tra la linea temporale dell’uso della droga e l’evoluzione degli NFT. Man mano che si muovo nella linea temporale, una quantità decrescente di tutti i Croke’s Cronies ha l’opportunità di passare alla fase successiva.

Il team sta anche donando 25.000 dollari a un ente di beneficenza votato dalla comunità ed una volta che avranno raggiunto il 25% di mint, tutte le prove della donazione saranno naturalmente pubblicate sul Discord ufficiale una volta completate.

Leggi:  Intervista all’artista Karla Klaser – Il Macropuntinismo

Fase 1
Il rilascio dei Croke’s Cronies
Rappresentando l’inizio dell’uso di narcotici, gli NFT avranno temi molto divertenti e colorati. A questo punto, i Cronies non vedono ancora gli effetti negativi dei narcotici.

Fase 2
Evoluzione delle NFT 1
Dopo qualche tempo, vedremo i Croke’s Cronies ottenere la sua prima evoluzione. Poiché è passato un bel po’ di tempo da quando i Cronie hanno iniziato a consumare narcotici, e sembrano essere in condizioni molto peggiori di prima.

Fase 3
Evoluzione delle NFT 2
Dopo che è passato tutto questo tempo, i Cronie iniziano a rendersi conto dei molti effetti negativi derivanti dall’assunzione di narcotici e decidono di disintossicarsi per sempre.

 

Perchè crypto.com e non Opensea?

Il team Croke: ‘Abbiamo sempre ammirato la catena CRO fin dal suo rilascio alla fine del 2021. La catena CRO è una delle catene in più rapida crescita costruita per Web3, il che significa che è compatibile con EVM e supporta DeFi, GameFi e NFT.’

La velocità della rete è alta, le gas fee sono basse e ciò la rende perfetta anche per i pagamenti. Crypto.com è anche una piattaforma molto usata, rendendo il conio di NFT molto semplice. La catena CRO si concentra anche sulla comunità e sull’essere il più decentralizzata possibile, e rimane open source in modo che chiunque possa rivedere il sistema e fornire suggerimenti per migliorarlo.

Leggi:  Ecco come NON perdere soldi con gli NFT

 

Il Team Croke

Il team dietro Croke è un gruppo di amici con un background ampiamente internazionale, che va dall’Ungheria fino alla Thailandia con anni di esperienza nel mondo delle criptovalute. Nel team sono presenti:

– 2 Developer.
– 2 Artisti.
– 2 Community Manager.
– 2 Project Manager.

Innovation and International Management student and Web Developer.