Home » Champions League – Europa League: Risultati e Commento 4ª giornata 2021/2022

Champions League – Europa League: Risultati e Commento 4ª giornata 2021/2022

Competizioni Calcio Europeo

Ritorna l’appuntamento con le competizione continentali per club. I risultati Champions League – Europa League della 4ª giornata della stagione 2021/2022 sanciscono i primi verdetti determinando, così, una platea di contendenti maggiormente ristretta in lizza per due trofei alquanto ambiti. Quali scenari si prospettano per le italiane? Riusciranno a ritagliarsi lo spazio che meritano per continuare a coltivare i loro sogni europei?

 

Champions League: La Juventus avanza. Atalanta, un pareggio che sa di beffa

La quarta giornata della Champions League 2021/2002 certifica la qualificazione agli ottavi di finale della Juventus grazie al successo dei bianconeri contro lo Zenit San Pietroburgo per 4-2. Un Dybala monumentale – autore di una doppietta – Chiesa e Morata superano la compagine russa e fanno tirare un sospiro di sollievo sia ad Allegri che ai propri tifosi. L’Atalanta di Gasperini subisce, invece, un altro gol del solito Cristiano Ronaldo negli istanti finali del match contro il Manchester United e vede il discorso qualificazione complicarsi. Il 2-2 che matura sul campo degli orobici (Ilicic, Zapata e ancora Ronaldo) è una bella botta per i nerazzurri che, ad ogni modo, possono ancora sperare in un beneaugurante passaggio al prossimo turno.

Leggi:  Il meglio di Champions e Europa League sino ad ora

L’ennesima tripletta di Lewandowski regala un’altra vittoria al Bayern Monaco – che batte il Benfica per 5-2 grazie anche al contributo di Sanè e Gnabry. Mentre il Barcellona e il Chelsea vincono di misura contro il Malmo e la Dinamo Kiev avvicinandosi all’obiettivo qualificazione.

  • Wolfsburg – Salisburgo 2-1 (Baku, Nmecha, Wober);
  • Villarreal – Young Boys 2-0 (Capoue, Groeneveld);
  • Siviglia – Lilla 1-2 (Ocampos, David, Ikonè).

Milan stoppato dal Porto. Inter corsara

Il programma delle gare del 3 novembre 2021 della Champions League 2021/2022 si apre con il pareggio del Milan contro il Porto per 1-1 (autogol di Mbemba e Luis Diaz). In virtù di questo risultato, le speranze dei rossoneri di andare oltre il proprio girone si riducono drasticamente. A Madrid, invece, il Real batte lo Shakhtar Donetsk per 2-1 attraverso le intuizioni di un autentico campione come Benzema, autore di una doppietta. L’Inter guidata da Simone Inzaghi batte lo Sheriff per 3-1 espugnando un campo a dir poco ostico. Brozovic, Skriniar e un redivivo Sanchez migliorano la classifica dei nerazzurri che adesso vedono la qualificazione sempre più vicina.

Leggi:  Codacons minaccia revoca a DAZN

Tuttavia, la vera sorpresa di questo turno è il pareggio del PSG in casa del Lipsia per 2-2. Al team dei parigini non basta la doppietta di Wijnaldum per superare i tedeschi e posizionare la propria squadra in una posizione di maggior tranquillità.

  • Sporting Lisbona – Besiktas 4-0 (Gonçalves x2, Paulinho, Sarabia);
  • Borussia Dortmund – Ajax 1-3 (Reus, Tadic, Haller, Klaassen);
  • Liverpool – Atletico Madrid 2-0 (Jota, Manè);
  • Manchester City – Club Brugge 4-1 (Foden, Mahrez, Sterling, Gabriel Jesus, autogol Stones).

Poker del Napoli. Pareggio della Lazio in Francia

Il riepilogo del quarto turno Champions League – Europa League 2021/2022 si sposta, ora, sull’altra competizione continentale per club. Il Napoli regola il Legia Varsavia per 4-1 e lo batte nuovamente, ma stavolta sul campo degli arcigni polacchi. Dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa con Emreli, i ragazzi di Spalletti fanno partire la rimonta che si concretizza grazie alle finalizzazioni di Zielinski, Mertens, Lozano e Ounas. Pareggio esterno per la Lazio sul campo dell’Olympique Marsiglia. Il 2-2 che matura al Vélodrome si concretizza mediante le reti di Felipe Anderson e Immobile, i quali impattano con il vantaggio dei transalpini siglato dall’ex Napoli Milik e con la successiva rete del veterano Payet.

  • Galatasaray – Lokomotiv Mosca 1-1 (Feghouli, Kamano);
  • Real Sociedad – Sturm Graz 1-1 (Sorloth, Jantscher);
  • Genk – West Ham 2-2 (Paintsil, autogol Soucek, Benrahma x2);
  • Brondby – Glasgow Rangers 1-1 (autogol Balogun, Hagi);
  • Lione – Sparta Praga 3-0 (Slimani x2, Toko Ekambi);
  • Olympiacos – Eintracht Francoforte 1-2 (El-Arabi, Kamada, Hauge);
  • Monaco – PSV Eindhoven 0-0;
  • Leicester – Spartak Mosca 1-1 (Amartey, Moses);
  • Braga – Ludogorets 4-2 (Elmusrati, Medeiros, Galeno, Gutiérrez, Sotiriou, Plastun);
  • Bayer Leverkusen – Betis 4-0 (Diaby x2, Wirtz, Amiri);
  • Anversa – Fenerbaçhe 0-3 (Yandas, Meyer, Berisha);
  • Ferencvaros – Celtic 2-3 (autogol Juranovic, Uzuni, Furuhashi, Neves Filipe, Abada);
  • Dinamo Zagabria – Rapid Vienna 3-1 (Petkovic, Andric, Sutalo, Knasmullner);
  • Stella Rossa – Midtjylland 0-1 (Ferreira).
Leggi:  Riassunto Serie A: Risultati e Commento 12ª Giornata 2021/2022

Dottore in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e Giornalista Pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. L’amore per la scrittura e per la conoscenza ad ampio raggio fa il paio con numerose passioni come il cinema, lo sport e i fumetti.